Seguici
Su:

Sustainability Success YouTube
Sustainability Success Instagram

Ecosostenibilità: Significato & Esempi Di Sostenibilità Ambientale

Qual’è il significato di ecosostenibilità? Perché la sostenibilità ambientale è così importante? Quali sono i principali problemi di ecosostenibilità ambientale? Vediamo alcuni esempi che possono essere molto utili per capire meglio la sostenibilità ambientale!

Il nostro benessere è strettamente legato allo stato di salute dell’ambiente. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), il 24% dei decessi nel mondo è legato a fattori ambientali. Abbiamo bisogno di aria pulita per respirare, acqua pulita da bere e luoghi privi di tossine in cui vivere.

Attualmente stiamo cominciando a soffrire alcune delle conseguenze a lungo termine della significativa crescita industriale e del consumo di energia avvenuto nell’ultimo secolo. Tutti noi dovremmo impegnarci a ridurre questi effetti e prevenire ulteriori danni, assicurandoci di conservare il nostro ambiente per le generazioni future. 

Per le aziende questo significa impegnarsi in attività ecosostenibili per garantire la conservazione delle risorse naturali e allo stesso tempo garantire maggiore efficienza nel modo di lavorare. La sostenibilità ambientale infatti rappresenta una grande opportunità per le imprese che sapranno innovare. 

Non c’è dubbio che il potenziale a lungo termine del nostro benessere dipenda dal corretto utilizzo delle risorse naturali nella generazione attuale.

La sostenibilità ambientale, o ecosostenibilità, ha un impatto sul benessere e sui desideri umani, sulla salute, sull’istruzione, sull’aria che respiriamo, sull’acqua che beviamo e sulla conservazione delle bellezze naturali. 

Qual’è il significato di ecosostenibilità o Sostenibilità Ambientale?

Significato di ecosostenibilità ambientale

L’ecosostenibilita rappresenta l’impegno verso la conservazione delle risorse naturali e la protezione dell’ecosistema universale che sostiene la vita umana, ora e in futuro. 

In alternativa, la sostenibilità ambientale può anche essere definita come la capacità di migliorare la qualità della vita umana pur vivendo all’interno della capacità di carico dell’ecosistema globale.

Spesso gli effetti avversi delle attività che stanno influenzando negativamente l’ambiente non si verificano immediatamente, quindi uno degli obiettivi della sostenibilità ambientale è sostenere gli ecosistemi gestendoli attivamente: piantare alberi, preservare la fauna selvatica, ecc. 

Infine, insieme alla sostenibilità sociale e a quella economica, l’ecosostenibilità è uno dei 3 pilastri dello sviluppo sostenibile.

Alcune considerazioni sull’ecosostenibilità

ecosostenibilità ambientale

In questa sezione, metteremo in evidenza alcuni fatti riguardanti l’ecosostenibilità:

  • Un crescente numero di ricerche e studi sulla sostenibilità ambientale si stanno occupando dei vari aspetti delle attività ambientali, sociali e di governance delle azienda. Ciò include generalmente un’analisi dei costi e dei benefici in relazione alla performance finanziaria dell’organizzazione. In particolare, nel mondo finanziario, i fattori ESG (Environmental, Social and Governance) stanno diventando sempre più importanti per gli investitori al momento di decidere dove allocare i propri fondi.
  • Un forte impegno per la sostenibilità ambientale, a lungo termine, porterà anche a una forte performance finanziaria. Ciò include gli sforzi per la riduzione dell’impronta di CO2 dell’azienda, la riduzione degli sprechi e delle risorse naturali complessive richieste dall’impresa per operare. Questi sforzi porteranno inevitabilmente a un vantaggio competitivo per le aziende ecosostenibili
  • Fortunatamente ci si sta iniziando a render conto che gli sforzi strategici verso la sostenibilità ambientale forniranno importanti vantaggi economici e sociali. Queste strategie includono la prevenzione dell’inquinamento, la progettazione di prodotti ecocompatibili, il riciclaggio e molto altro. 
  • I governi stanno diventando sempre più sensibili alle questioni ecologiche e stanno diventando anche più attivi nell’attuazione di normative a sostegno dell’ecosostenibilità. Ad esempio, il Regno Unito vieterà la vendita di auto diesel entro la fine del 2040. Il Regno Unito ha preso questa decisione nel 2017 per ridurre l’inquinamento atmosferico nell’ambiente. Questo ridurrà anche i livelli di biossido di azoto al di sotto dei limiti dell’UE nel più breve tempo possibile.    

ESEMPI DI SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE 

Esempi di sostenibilità ambientale

La natura ha una grande capacità di auto-sostenersi e rinnovarsi. Che si tratti del mantenimento della fertilità del suolo o di rimboschimento, se lasciata da sola, la natura può rigenerarsi fino al suo stato originario. Tuttavia, in alcuni casi, questo processo potrebbe non essere possibile perché le risorse naturali sono esaurite. 

Per garantire il mantenimento dell’equilibrio ecologico, dobbiamo cambiare il modo in cui utilizziamo le risorse naturali. Dobbiamo perseguire l’ecosostenibilità e garantire che la prossima generazione possa godere delle risorse naturali come le stiamo godendo noi. 

Per queste ragioni, in diversi settori, sono già state adottate diverse misure verso la sostenibilità ambientale e per invertire l’impatto umano sull’ambiente. 

Vediamo ora più da vicino alcuni esempi di sostenibilità ambientale:

Agricoltura Sostenibile

L’agricoltura sostenibile rappresenta un componente importante della sostenibilità ambientale e consiste nel combinare pratiche di produzione vegetale e animale. Questo migliora la produttività e ha un impatto positivo sull’ambiente. Combinando insieme questi due ambiti, si riduce al minimo la dipendenza da risorse non rinnovabili e processi inorganici non sostenibili. 

La rotazione delle colture è una metodologia per massimizzare la produttività delle colture. Aiuta ad incrementare la fertilità del suolo. I rifiuti vegetali e animali possono essere riciclati e utilizzati come concime per migliorare il contenuto di azoto nel suolo. 

La gestione dell’acqua è un altro aspetto importante che gioca un ruolo enorme nell’agricoltura sostenibile. In molti luoghi aridi potrebbero non essere disponibili risorse idriche adeguate. In tali luoghi, la conservazione e lo stoccaggio dell’acqua vanno migliorati. L’irrigazione a goccia è un ottimo metodo per conservare le risorse idriche senza sprechi. 

Foreste Sostenibili

Le foreste sono una parte fondamentale dell’ecosistema globale. Ospitano la fauna selvatica, purificano l’aria da agenti inquinanti e prevengono l’erosione del suolo. Le foreste danno certamente un contributo fondamentale alla salute dell’ecosistema.

Tuttavia, il duro sfruttamento da parte degli esseri umani ha portato alla deforestazione in tutto il mondo, con gravi ripercussioni sull’ambiente. Le foreste sostenibili offrono la possibilità di conservare alcune risorse naturali nel loro stato originale. Questo si ottiene ri-piantando almeno lo stesso numero di alberi che sono stati abbattuti. 

In una foresta sostenibile, le piantine vengono coltivate in serre e successivamente trasferite nella foresta. In circa 10 anni, le piantine si sviluppano in giovani alberi all’interno dell’ambiente naturale. Il diradamento della foresta viene effettuato ogni 5 anni per favorire la crescita continua degli alberi più forti. Dopo 20-25 anni, si può procedere con la deforestazione, infine vengono piantate nuove piantine per sostituire gli alberi che sono stati abbattuti e il processo ricomincia da capo. Questo è il modo ideale per sostenere l’ambiente forestale e mantenere la sua vegetazione mentre allo stesso tempo si soddisfano anche le necessità umane. 

Edilizia sostenibile

edilizia sostenibile

Ogni anno a livello globale vengono consumate grandi quantità di energia per scopi domestici, inclusi riscaldamento, raffreddamento e illuminazione. Questo può essere ridotto in modo significativo garantendo che le case e gli edifici commerciali siano efficienti dal punto di vista energetico e utilizzino fonti di energia rinnovabili.

Nell’edilizia sostenibile l’efficienza energetica e viene presa in considerazione per tutto l’edificio e ad ogni passo durante la progettazione, la scelta del metodo di costruzione, il funzionamento e la manutenzione dell’edificio.

Gli edifici sono progettati per essere ben isolati e per avere la massima esposizione alla luce solare nei climi freddi, consentendo illuminazione e riscaldamento naturali. 

Gli edifici sono anche progettati per essere ben ventilati in climi caldi per ridurre al minimo le necessità di  riscaldamento ed illuminazione. Questo riduce i costi del riscaldamento e consente di risparmiare sulle spese di illuminazione.

Infine, l’inclusione di spazi verdi nelle aree residenziali migliora l’estetica del luogo e offre una perfetta location da godersi all’aperto. 

Gestione dei rifiuti

Anche la gestione ecosostenibile dei rifiuti o a zero rifiuti sono un altro aspetto molto importante della sostenibilità ambientale, perché, purtroppo, in ogni paese si producono ancora quotidianamente ingenti quantità di rifiuti. 

Molti di questi rifiuti finiscono in discarica o peggio ancora negli oceani. Questo ha certamente un impatto negativo sull’ambiente e sulla nostra salute.

La gestione sostenibile dei rifiuti inizia con il ciclo di vita del prodotto. Il processo produttivo nella gestione sostenibile dei rifiuti è progettato per ridurre al minimo i rifiuti. Se generano alcuni rifiuti, si dovrebbe per lo meno far in modo che lo smaltimento di cose come ad esempio i materiali di imballaggio non vada ad influire sull’ambiente (riciclaggio o biodegradabile) o avere un impatto ridotto al minimo. Molte industrie hanno iniziato a imballare i prodotti con materiali biodegradabili, riducendo notevolmente l’impatto ambientale. 

Il compostaggio è un modo perfetto per gestire i rifiuti organici che possono essere utilizzati come concime per il giardinaggio o l’agricoltura. Allo stesso modo, rifiuti come metallo, plastica e nylon possono essere riciclati anziché smaltiti in discarica.

Una delle minacce ambientali più considerevoli è la massiccia produzione giornaliera di rifiuti di plastica. Questa minaccia sia la vita acquatica sia terrestre, perché la plastica può alterare la fertilità del suolo. Inoltre, è sconsigliato bruciare rifiuti di plastica a causa dell’emissione di gas nocivi. Riciclare le materie plastiche e ridurre al minimo il loro utilizzo è il modo migliore per gestire questi materiali.

Gestione sostenibile dell’acqua 

La maggior parte della terra è coperta d’acqua. Ma l’uomo ha bisogno di acqua dolce e potabile, che invece è molto rara. L’uso eccessivo e lo smaltimento continuo di acqua hanno portato all’esaurimento di questa essenziale risorsa vitale in molte aree del pianeta, destando molta preoccupazione. 

Per purificare l’acqua sono stati sviluppati vari metodi, come sistemi ad osmosi inversa e sistemi di filtrazione, ma la gestione sostenibile dell’acqua si occupa piuttosto di garantire che le falde acquifere non si esauriscano. 

Il modo migliore per iniziare a risparmiare questa risorsa è quello di installare degli efficienti aeratori ai rubinetti. Questo tipo di dispositivi possono infatti ridurre il consumo di acqua fino al 40%. Inoltre, in questo modo, si utilizzerà soltanto l’acqua di cui abbiamo veramente bisogno.

Anche gli edifici commerciali o residenziali possono trarre enormi vantaggi da impianti di trattamento delle acque che possono aiutare a riciclare l’acqua. L’uso di metodi efficienti dal punto di vista idrico può aiutare a ridurre lo spreco di acqua nelle aziende.

Risorse Energetiche Rinnovabili

L’energia è una componente chiave dello sviluppo tecnologico umano ed è anche un aspetto cruciale della sostenibilità ambientale. I combustibili fossili sono la principale fonte di energia utilizzata oggi, tuttavia, a causa del loro elevato utilizzo, si stanno rapidamente esaurendo. Sebbene questi siano molto convenienti, sfortunatamente non sono sostenibili. 

La sostenibilità ambientale è fondamentale in questo settore, quindi vale la pena guardare a fonti di energia alternative che saranno sostenibili a lungo termine e che potrebbero funzionare in modo simile ai combustibili fossili. I seguenti sono alcuni esempi:

Energia Eolica

L’utilizzo dell’energia eolica è perfetta per integrare la potenza disponibile nella rete elettrica senza danneggiare l’ambiente. Con un investimento iniziale nella costruzione di pale eoliche, si potrà poi generare energia gratuitamente per uffici, case o istituzioni. 

Generatori eolici sono già stati installati in diverse aree del mondo, permettendo agli abitanti locali di beneficiare di questa energia verde. Ad esempio, il parco eolico di Gansu è una delle più grandi centrali eoliche del mondo. L’impianto si trova in Cina, ed ha una capacità di circa 8 GW ed è anche prevista un’espansione fino a ben 20 GW. Questo dimostra che anche paesi come la Cina stanno gradualmente iniziando a considerare seriamente le questioni di sostenibilità ambientale .

Energia solare 

energia solare, fotovoltaico

Il sole può essere utilizzato come fonte di energia grazie a diverse tecnologie. L’energia solare è la forma più conosciuta di energia verde ed è diventata di comune utilizzo in tutto il mondo. 

I sistemi fotovoltaici possono essere installati in aree che ricevono una buona luce solare durante il giorno. L’energia può poi essere immagazzinata e utilizzata quando necessario. 

L’energia del sole è stata utilizzata anche per creare nuove tecnologie che possono sostituire altre fonti di energia termica più dannose per l’ambiente. Infatti i sistemi di energia solare termica possono essere installati e utilizzati per il riscaldamento dell’acqua, la cottura, il riscaldamento delle case e la generazione di energia elettrica. 

Oltre a questo, l’idea di utilizzare l’energia solare ha anche portato a esperimenti con automobili, barche e persino aeroplani alimentati direttamente dal sole.

Energia geotermica 

Il nucleo terrestre è estremamente caldo con una temperatura di circa 5000°C. Questa energia a volte penetra attraverso la crosta terrestre e riscalda le falde acquifere sotterranee, dando origine a sorgenti termali. L’energia geotermica è stata a lungo utilizzata per i bagni terapeutici. Inoltre, viene spesso utilizzata anche per il riscaldamento e la produzione di energia elettrica pulita. 

Energia idroelettrica 

Si tratta di un’altra fonte di energia rinnovabile che ha contribuito in modo significativo alla produzione di elettricità pulita. L’energia è solitamente generata grazie alla creazione di dighe e bacini idrici. 

Grazie a nuovi dispositivi, negli ultimi tempi l’energia idroelettrica è stata anche generata senza la necessità di costruire dighe. 

Biocarburanti 

I biocarburanti sono un’altra fonte energetica alternativa. Sono in corso molte ricerche per sviluppare una forma più efficiente di biocarburante. Questa fonte di energia è efficace e può essere utilizzata commercialmente. 

Sebbene i biocarburanti siano già stati introdotti sul mercato, c’è ancora molto lavoro da fare per valutare l’impatto generale. Ad esempio, l’uso massiccio dei biocarburanti richiederebbe il passaggio di molti terreni agricoli dalla produzione di cibo alla produzione di colture per la produzione di biocarburanti.

NORME PER LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE

Le norme per la sostenibilità ambientale variano in base alle condizioni economiche e ambientali locali. I regolamenti sono spesso imposti a livello federale. Ad esempio, la US Environmental Protection Agency (EPA) regola tutto, compresi gli inquinanti atmosferici, i refrigeranti e la gestione dei rifiuti pericolosi. 

L’Agenzia per la protezione ambientale stabilisce standard per la qualità dell’aria, dell’acqua, del suolo, della fauna selvatica, degli habitat e delle emissioni di carbonio e applica questi standard con sanzioni pecuniarie e azioni legali. Inoltre, i governi statali e locali possono stabilire linee guida più rigorose. Ad esempio, città come Madrid e Parigi stanno attualmente fissando dei limiti per i veicoli diesel e altri modelli di auto che consumano troppo. 

Potrebbero essere necessari ulteriori regolamenti o un impegno più ampio da parte delle imprese a favore della ecosostenibilità. Secondo uno studio pubblicato in una Harvard Business Review, le industrie multinazionali potrebbero avere la tendenza a ridurre le emissioni dove le normative ambientali sono più rigorose ma, d’altra parte, emettere di più nei paesi con linee guida più tolleranti. Questo mette in evidenza l’importanza di accordi internazionali che rendano le normative più uniformi.

CRESCITA ECONOMICA ED ECOSOSTENIBILITÀ AMBIENTALE 

Le aziende dovrebbero puntare all’attuazione di attività ambientalmente sostenibili. Tuttavia, le imprese non possono andare contro gli obiettivi aziendali. Se attuata bene, la sostenibilità ambientale dovrebbe allineare il profitto con aspetti sociali ed ecologici. 

Sappiamo che la rivoluzione industriale ha avuto un impatto enorme sul benessere umano. Il nostro consumo di energia tende ad aumentare di pari passo con il PIL (Prodotto Interno Lordo), portando di conseguenza ad un maggior inquinamento ambientale e all’esaurimento delle risorse naturali. Tuttavia, questo non significa che le aziende non possano essere sostenibili dal punto di vista ambientale. 

Per esempio il settore dell’energia rinnovabile rappresenta un’importante fonte di nuovi posti di lavoro. Utilizzare meno energia e plastica nella produzione di energia rappresenta un’opportunità per massimizzare i margini di profitto. La visione dei leader aziendali deve concentrarsi sul lungo periodo e considerare anche tutti gli effetti ambientali e sociali utilizzando studi dettagliati sul rapporto costi-benefici. 

Il raggiungimento di grandi obiettivi in campo ambientale è un investimento nell’economia del futuro in cui gli affari possono prosperare senza andare a discapito del nostro pianeta. 

Gli attuali problemi ambientali

La terra si trova ad affrontare diverse problematiche riguardanti la sostenibilità ambientale. L’ambiente ed i problemi che stiamo affrontando oggi differiscono da quelli che l’umanità ha dovuto affrontare nelle generazioni precedenti. Vediamo ora quali sono i maggiori problemi ambientali che dobbiamo affrontare. 

Cambiamenti climatici 

Spesso considerato da scienziati e altri esperti come il più rapido disastro ambientale che potremmo subire. Il cambiamento climatico è uno dei problemi più noti che interessano il mondo. Da tempo personaggi come Al Gore e Greta Thunberg lanciano l’allarme su l’elevata concentrazione di anidride carbonica nell’atmosfera, che dovrebbe aumentare notevolmente il riscaldamento globale per molti anni a venire. 

Sfortunatamente, sta diventando difficile parlare della via da seguire sul cambiamento climatico e, sebbene sia un’idea ampiamente accettata, molti accademici non sono d’accordo con le previsioni più catastrofiche.

Sfruttamento eccessivo delle risorse naturali

Uno dei problemi ambientali più comuni che il mondo deve affrontare riguarda lo sfruttamento eccessivo delle risorse naturali. Praticamente tutte le attività economiche sono collegate e molti professionisti dell’ambiente condannano lo sfruttamento eccessivo di varie risorse e il crescente divario tra ricchi e poveri. Ad esempio, l’uso dell’acqua da parte di una comunità tende a minacciare l’esistenza di un’altra comunità e può influire sulla natura stessa. 

Per gestire questa sfida sono necessarie strategie lungimiranti e considerare l’impatto ambientale. 

Gestione dei rifiuti 

La gestione dei rifiuti è uno dei punti fondamentali di cui discutono molti ambientalisti. Immagini drammatiche di corsi d’acqua pieni di rifiuti e enormi appezzamenti galleggianti di rifiuti oceanici rendono l’idea della grandezza del problema dello smaltimento della plastica. 

In confronto, i rifiuti elettronici mostrano un aspetto più ambivalente: il problema dello smaltimento ma anche l’opportunità, dato il valore che si può estrarre da questi dispositivi.

Infine, c’è anche un problema di spreco alimentare. I consumatori nei paesi più sviluppati spesso scartano un’enorme quantità di cibo.

Inquinamento dell’acqua

La Terra viene spesso definita come “il pianeta blu” per l’aspetto che ha quando osservata dallo spazio grazie ai suoi vasti oceani d’acqua. Tuttavia, solo il 3% è acqua potabile e i ghiacciai ne trattengono i due terzi. Circa 1,1 miliardi di persone nel mondo soffrono a causa di mancanza d’acqua e un totale di 2,1 miliardi soffre di un certo livello di carenza idrica. Sfortunatamente, l’inquinamento delle acque mette a rischio anche il 3% dell’acqua dolce presente sul nostro pianeta.

Deforestazione 

deforestazione

Secondo i rapporti della NASA, la foresta copre circa 1/3 delle terre emerse e svolge un ruolo enorme per l’ecosistema. Ad esempio, foresta:

  • elimina il carbonio dall’aria.
  • Previene l’erosione del suolo.
  • Previene le inondazioni.
  • Promuove la biodiversità.

Pesca eccessiva

La pesca sostiene la popolazione umana a livello globale. La pesca eccessiva non rappresenta un danno diretto e immediato per il mondo, tuttavia, la pesca eccessiva e prolungata nel tempo può causare danni permanenti all’ecosistema marino. Ti starai chiedendo come. Ebbene, la pesca eccessiva può mettere a rischio specie marine e ridurre la quantità di pesce presente negli oceani. A questo punto, la pesca può anche diventare economicamente insostenibile.

Oltre a sbarazzarsi di sussidi dannosi, stabilire metodi di pesca avanzati, diritti di pesca e istruzione pubblica possono sostenere la pesca e ridurne i rischi. 

Acidificazione degli oceani 

Pochi profani sono consapevoli che un terzo dell’anidride carbonica rilasciata sulla terra viene assorbita dagli oceani. Ancora di meno sono le persone consapevoli del fatto che le elevate emissioni di anidride carbonica possono influire sulla qualità dell’acqua e sul pH dell’oceano stesso. Secondo l’amministrazione oceanica e atmosferica nazionale, l’acidità degli oceani è aumentata del 30% negli ultimi 200 anni. 

Inquinamento atmosferico 

L’inquinamento atmosferico è causato da micro particelle nell’aria che penetrano nei polmoni e nel sistema cardiovascolare. Questo può causare malattie come ictus, complicazioni cardiache, cancro ai polmoni e malattie respiratorie. I principali fattori che contribuiscono all’inquinamento atmosferico includono industrie, trasporti, centrali elettriche a carbone e utilizzo di combustibili solidi domestici. Come molte questioni ambientali, l’inquinamento atmosferico non colpisce contemporaneamente ogni angolo del mondo.

COME IMPLEMENTARE LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE 

come implementare la sostenibilità ambientale

Raggiungere l’ecosostenibilità ambientale non è un obiettivo impossibile. Tutto ciò di cui abbiamo bisogno è di agire coscientemente sia come individui che come aziende. Possiamo raggiungere l’ecosostenibilità ambientale proteggendo le risorse rinnovabili supportando l’agricoltura sostenibile per coltivare ciò che mangiamo e acquistare prodotti dagli agricoltori locali. 

Inoltre, possiamo sostenere la riforestazione e altri progetti sostenibili acquistando offset di CO2. 

In aggiunta, possiamo utilizzare fonti di energia rinnovabili anziché combustibili fossili. 

Infine, possiamo raggiungere la sostenibilità ambientale supportando progetti di aria e acqua pulita. Questo limita l’inquinamento dell’ambiente. 

Apportare cambiamenti al nostro modo di vivere, adottando uno stile di vita ecosostenibile seguendo le 6 R della sostenibilità, possono aiutarci a raggiungere la sostenibilità ambientale. Ad esempio, puoi spegnere le luci quando non sono necessarie, chiudere il rubinetto quando necessario, utilizzare materiali eco-compatibili anziché plastica e molto altro ancora. 

Inoltre, possiamo preferire articoli come mobili e vestiti che sono stati realizzati con materiali ecologici. Se hai bisogno di una motivazione per cambiare le tue abitudini, dai un’occhiata ad alcune citazioni sulla sostenibilità ambientale!

Anche piantare molti alberi è fondamentale per raggiungere la sostenibilità ambientale. La forestazione riduce il riscaldamento globale. 

Infine, possiamo divulgare la consapevolezza riguardo la necessità di vivere in modo sostenibile e riguardo la sua importanza per noi ed il nostro ambiente. 

PERCHÉ È IMPORTANTE L’ECOSOSTENIBILITÀ AMBIENTALE?

Raggiungere l’ecosostenibilità ambientale è importante per diversi motivi. I motivi fondamentali sono i seguenti:

  • Crescita: l’energia, l’aria e l’acqua sono essenziali per la corretta crescita economica dell’essere umano. La crescita economica non sarà più possibile senza un’adeguata sostenibilità ambientale. E una corretta sostenibilità dipende dai fattori menzionati in questo articolo. 
  • Qualità ambientale: la corretta crescita e lo sviluppo della prossima generazione dipendono da un ambiente sano, con disponibilità di risorse naturali e aria pulita. Pertanto, è importante raggiungere l’ecosostenibilità ambientale oggi per poi godere dei suoi benefici in futuro. 
  • Salute: l’assistenza sanitaria e la sostenibilità ambientale sono collegate poiché la qualità ambientale influenza la salute pubblica. L’obiettivo principale della sostenibilità ambientale è aiutarci a utilizzare le risorse che abbiamo in modo sostenibile.

CONCLUSIONI

Non possiamo permetterci di ignorare il fatto che il futuro dipende dalle cose che dobbiamo fare oggi per conservare le risorse naturali e creare un mondo migliore per le generazioni future. È nostra responsabilità rispettare l’ambiente per il miglioramento della generazione attuale e della generazione futura. Facciamo quello che serve per il corretto utilizzo delle nostre risorse perseguendo l’ecosostenibilità ambientale. Infine, uniamoci e concentriamoci sulla riduzione al minimo dell’inquinamento atmosferico. Questo può essere ottenuto solo attraverso un impegno comune per la protezione delle risorse naturali del nostro pianeta e per lo sviluppo sostenibile.

SCOPRI DI PIÙ